Prossimi appuntamenti e progetti

Venerdì 6 Ottobre 2017, ore 17.00
SpazioPorpora Gallery
Via Porpora 16, Milano
Venerdì 6 Ottobre 2017, alle ore 17.00 nella bella cornice della mostra PENSIERO INFINITO presso lo SpazioPorpora di Milano, via Porpora 16, Francesca Mariotti, Presidente dell'Associazione culturale OLIMPIA MORATA di Ferrara, presenterà l'affascinante e intrigante reading letterario dell'antropologa e autrice CRISTINA BALMA TIVOLA di Torino dal suo libro ANDARE ALTROVE sul tema del VIAGGIO reale e interiore.
Siete tutti invitati....per scoprire qualcosa di più in chi incontriamo nei nostri viaggi con armonia e sincerità!
 
Cristina Balma Tivolaantropologa culturale torinese e di qui “molte altre cose”, introduce e legge spunti dalla sua prima raccolta di racconti di viaggio, Andare altrove. Rielaborate dai taccuini dei suoi vagabondaggi estivi degli ultimi tre anni, compiuti in comodi scarponcini e pochi euro in tasca, le venti storie che lo compongono introducono a città francesi e spagnole del Mediterraneo con una breve puntata anche verso il Portogallo, seguendo le sue passioni: l’art nouveau e l’arte moderna, il visitare musei antropologici e mostre d’arte contemporanea, il camminare infaticabilmente per ore, e infine il buon mangiare e il buon bere in ogni luogo.

Casa Ariosto

Giovedì 12 Ottobre 2017, ore 16.00

 

Progetto

SLOW READING 2017

 

Leggere e scrivere: due medaglie della stessa forza intellettuale.

 

 

 

 

 

Incontri

 

"Falò. Quando scrivere è gettar petrolio su pensieri di stoppa.

Dialogo a più voci sui percorsi della scrittura"

 

Alcuni narratori si confronteranno sul ‘vizio’ della scrittura,

nella loro esperienza e nelle opere di alcuni scrittori noti.

Incontri in collaborazione con le Edizioni Saecula....

 

alla scoperta della parola “scritta”!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SLOW READING

 

Biblioteca Ariostea 

autunno 2016

 

Perchè leggere libri insegna a VIVERE e PENSARE !!!!

 

 

L'Associazione culturale Olimpia Morata riprende il suo impegno a creare occasioni di incontro, puntuali e mensili, PER AUTORI E LETTORI in SLOW READING!!! tutti gli amanti del LIBRO...potranno seguire fino a dicembre 2016 questi piacevoli appuntamenti con i libri, gli autori e le LETTURE dedicate all'Ariosto.

Letture da assaporare lentamente nei propri contenuti, in contrasto con la tendenza alla fruizione veloce e velocissima, allo zapping, al rimbalzo frenetico da un impegno all’altro reso ormai così agevole e diffuso con le tecnologie.

Riprendiamoci il TEMPO di LEGGERE...e VIVERE le mille avventure e pensieri che solo la lettura sa dare. Viaggeremo attraverso incontri "ravvicinati" e condivisi con il grande ARIOSTO, ma anche con gli stessi Autori di romanzi, poesie e saggi contemporanei, supportati dalle LETTURE CONDIVISE. Ogni incontro sarà arricchito da intemezzi musicali o proiezioni di immagini o filmati per un coinvolgimento totale.

 

Il 15 settembre 2016, ore 17.00, all'ARIOSTEA, appuntamento con le LETTURE FURIOSE, recitate da amici attori e fini dicitori, incontri che proseguiranno fino alla fine dell'anno. Riprenderemo le gesta di Orlando, la sua Pazzia per Amore di Angelica, le storie di Armi e Magia, gli amori, le vendette e le storie fantastiche di maghi, cavalli alati, anelli magici fino al viaggio sulla Luna....suggestioni e storie che hanno incantato il mondo dal 1516 ad oggi!!! 500 anni di un'opera che ha segnato la Storia della Letteratura avendo un successo diffuso e popolare da vero bestseller dell'editoria!!! Ogni incontro sarà arricchito da intemezzi musicali o proiezioni per un coinvolgimento totale."

 

Saranno coinvolti, oltre alla Biblioteca Ariostea, la sala da tea YOU&TEA di via De Romei, il Palazzo Scroffa di Via Terranuova e le Librerie che aderiranno di volta in volta, novelli SALOTTI LETTERARI...oltre alla sede dell'Associazione stessa.

 

Date ulteriori in programma in Ariostea: il 27 ottobre e il 30 novembre 2016.

 

 

28 maggio/10 giugno 2016

Personale di

Marcantonio Lunardi

Industrial

Esposizioni eccezionali in occasione del Ferrara Film Festival, presso lo SPAZIO D'ARTE L'ALTROVE di Ferrara, Francesca Mariotti presenterà due esposizioni particolari strettamente legate al Cinema di ieri e di oggi. INDUSTRIAL di Marcantonio Lunardi inizierà il 28 Maggio 2016, mentre SANDRO SYMEONI sarà esposta dal 1 giugno 2016, durante il Festival, a cura di Luca Siano. Entrambe le esposizioni saranno inaugurate il 1 giugno, alle 17.00 con intervento di Lunardi con la proiezione del Video “The Edge”, ed alle 18.30 con la presentazione di SYMEONI da parte del suo curatore e collezionista Dott. L. Siano.

 

La prima mostra presenta 10 opere realizzate tramite net camera e poi stampate su carta cotone che rappresentano l'indagine dell'artista attraverso la rete internet in diversi spazi industriali del globo: luoghi in cui la percezione della solitudine è sempre più intrinseca ed è parte integrante del nostro tempo. L'analisi di Lunardi parte proprio dallo scoprire e evidenziare un difetto dell'applicazione Google Earth che in un posizionamento dell'inquadratura distorce l'immagine rendendola ancora più surreale rispetto al suo aspetto originale. Ecco che il punto di vista virtuale con la complicità dell'artista si de-trasforma (come aveva fatto Vostell con il de-collage) in un punto di vista politico. Ne scaturisce una virtuale (i ruoli si invertono) ma reale costante deformazione della società prospera a una decadenza quanto mai irrefrenabile. La totale mancanza di figure umane rende gli Industrial ancora più isolati, in una completa assenza temporale e le immagini, che Lunardi registra e riporta alla nostra visione attraverso la stampa e quindi nuovamente al di fuori della rete (i ruoli si invertono nuovamente), acquistano una profondità di uno spazio che diventa infinito e dove appunto domina la dilagante solitudine. Un'atmosfera tangibile apparentemente solo all'esterno di quei luoghi ma Lunardi non si ferma a quei container, a quei silos, quella nave del porto di Marghera, nature morte in costante assenza di precisione, la sua azione arriva alla consapevolezza di ciò che esse rappresentano, racchiudono, prevaricano e controllano: l'umanità!

 

Il 1 giugno 2016, INAUGURAZIONE, ore 17.00, presente l’autore, sarà proiettato il video The Egde, un'opera di animazione costruita esclusivamente con strumenti prelevati dalla rete, a partire dal software utilizzato e dagli scenari di  Google Earth fino alle tracce audio ricavate da You Tube. L'opera – illustra Ilaria Sabbatini – è il racconto delle emozioni dell'autore rispetto al riflesso digitale di un evento destante come quello del 13 novembre parigino. Il silenzio che che congela la città come preludio a futuri eventi e l'avvolge accompagnandola verso la sua fine, si trasforma in un elemento di riflessione sul dolore di vivere. E' una sofferenza solitaria che accompagna l'alter ego dell'autore verso il confine tra 2d e 3d, verso il luogo metaforico dell'assenza di profondità, dove gli algoritmi hanno definito un limite che svela una realtà piatta e indifferente. Le opere realizzate da Lunardi ci pongono infatti di fronte al problema della necessaria ri-umanizzazione della nostra epoca post industriale dove anche la tecnologia monopolistica di Google mostra involontariamente i propri difetti.

 

 

In occasione del

FERRARA FILM FESTIVAL 2016

1/5 Giugno 2016

Esposizione esclusiva in anteprima

SANDRO SIMEONI: Pittore CinematoGrafico

a cura di Luca Siano

 

Sandro Simeoni, un Maestro italiano, ambasciatore di Ferrara nel mondo, ha dipinto per quasi mezzo secolo, disegnando affissioni cinematografiche (e non solo) per le più importanti case di produzione italiane e straniere. Attraverso materiali fotografici e video esclusivi ripercorriamo la vita e le opere di Symeoni, che amava firmarsi con la Y per rendere più facile la pronuncia del suo cognome agli Americani! “Per Un Pugno Di Dollari", "La Dolce Vita", "Accattone", "L’Avventura”, “La Grande Abbuffata”, “Profondo Rosso”, sono solo alcuni dei circa 3000 titoli che Symeoni ha illustrato per il cinema italiano. Nasce a Ferrara nel 1928, ancora giovanissimo inizia a collaborare con alcuni giornali locali come caricaturista. Si trasferisce a Roma agli inizi degli anni ’50 dove inizia la sua attività di cartellonista collaborando con le maggiori case cinematografiche, sia americane che italiane: Paramount, Warner Bross, Columbia, CEI Incom, Cineriz, PEA, Titanus, ecc. Un grande artista sempre pronto ad evolversi e a trasformare il suo linguaggio ed il suo stile pittorico in grafico, Simeoni talvolta riesce addirittura ad anticipare i gusti e gli stilemi del suo tempo. La sua è un’arte che coinvolge più sensi e crea una “sinestesia” fatta di continui rimandi tra suoni e immagini piena di atmosfere violente e cupe, ma anche sensuali e solari. Analizzeremo il suo prolifico lavoro attraverso generi e stili cinemato/grafici. La tecnica del maestro è quella di puntare sopratutto sul colore, sulla rappresentazione di una idea che catturi l'attenzione, piuttosto che al ritratto del protagonista; in ciò dimostra di essere un artista molto versatile toccando con originalità tutti i generi cinematografici: crea immagini fantasiose ed inquietanti per i film horror (ad esempio Il sonno nero del dr. SatanaPanic...), utilizza colori morbidi e delicati per le commedie (... Una moglie americana), trasgressione ed eros nelle immagini dei film erotici (... Oltre l'eden , ...e non liberarci dal male), per i western disegna sparatorie  e pistoleri in azione: riguardo al manifesto di Per un pugno di dollari , racconta Simeoni, "mi ci volle molta fatica per convincere la committenza a realizzare un manifesto senza cavalli [non doveva, il maestro, amare il disegno di questi animali di cui non c'è praticamente traccia nei suoi bozzetti, n.d.r.]"; alcune immagini, che tanto piacevano a Pasolini, sono poi quasi futuriste. Parlando di Pasolini Simeoni diceva: “…c’era un rapporto di amicizia tra di noi. Racconti di Canterbury è il miglior manifesto che abbia fatto per Lui. Tra l’altro il manifesto venne sequestrato per tre donne a seno nudo e per due sederi, ma ci sono due scene delle quali nessuno si è accorto, grazie al modo in cui le ho dipinte: una donna che sta masturbando un uomo e un’altra che viene presa da dietro da un altro uomo”. Ecco un elemento che ha caratterizzato la vita artistica di Simeoni: il rapporto con la Censura! Questo rapporto è sempre stato particolare, un gioco infinito tra "guardie e ladri"; le guardie, i censori, sequestrano e condannano; il ladro, il pittore, utilizza la propria abilità per raggirarli: "potevo giocarci con certa gente della censura” dichiarava Simeoni.

 

Luca Siano, trentasette anni milanese di adozione ma di origini salernitane.Art director e motion designer di professione, lavora da oltre quindici anni nella comunicazione visiva sia per grossi brand che per progetti indipendenti (musica, moda, advertising e tv). Appassionato di arte e grafica ma anche di musica Jazz, Soul e Funk colleziona dischi in vinile e dal 2009 con il suo brand Black Gusto organizza eventi musicali (dj set e live). E’ un vero connoisseur ed esperto riguardo i pittori di cinema, cosiddetti “cartellonisti”. Nello specifico da quasi dieci anni la sua ricerca è focalizzata in modo “ossessivo” su Sandro Simeoni (alias Symeoni o SYM) tanto da diventarne al momento uno dei più grossi esperti e conoscitori. A tal proposito ha appena terminato la prima monografia ufficiale sull’artista, di prossima pubblicazione e che anticiperà a Ferrara. Prenderà parte al Ferrara Film Festival il 1 Giugno con un industry panel dal titolo “SANDRO SIMEONI: Pittore CinematoGrafico” parallelamente alla piccola mostra in anteprima sul Maestro ferrarese.

 

 

ALI - Associazione Liberi Incisori

di Bologna

presenta


EDUCARE CON L'ARTE

filo conduttore di questa mostra

presso la


dal 3 al 17 Ottobre 2015


Pinacoteca A.Borgonzoni

Museo civico

Via Pillio 1 - Medicina


Inaugurazione 

Sabato 3 Ottobre,

Sala Auditorium, ore 10.30


Presentazione Catalogo

Venerdì 9 Ottobre, ore 17.30


l'amico e socio M° Vito Tumiati sarà tra i 50 incisori italiani che esporranno con questa sua magnifica acquaforte, dal titolo "Il viaggio continua" del 2011....una bella gita per una mostra che espone le eccellenze italiane dell'INCISIONE!!!!

L'INTERNAZIONALE A FERRARA 2015 

L'Associazione CULTURALE Olimpia Morata ha in programma tre incontri, introdotti sempre da Francesca Mariotti, Presidente dell'Associazione, in occasione dell'INTERNAZIONALE A FERRARA 2015,

e precisamente:

presso la sede SPAZIO D'ARTE L'ALTROVE di via De Romei 38:

VENERDì 2 ottobre 2015, ore 16.30, 
LETTURA SCENICA "Quel mattino a Lampedusa" di Antonio Umberto Riccò, con Ciro Frizzi, Marina Martelli, Jacopo Colombo, Maria Luisa Crosina, Giordano Ibatici. Lettura scenica basata su testimonianze dei profughi e dei soccorritori coinvolti nel tragico evento accaduto il 3 ottobre 2013 a Lampedusa. Testo composto da testimonianze vere e reali dei protagonisti e dei presenti, oltre che politici e Guardia Costiera. Brani musicali di Francesco Impastato, Video e fotografie dall'Archivio Storico di Lampedusa.

SABATO 3 ottobre 2015, ore 16.30,
Presentazione del libro "Atti osceni in luogo privato" di Marco MISSIROLI, edito da Feltrinelli. Seguirà un interessante scambio di idee tra pubblico e autore, coordinata da Francesca Mariotti. Marco Missiroli sarà presente ad INTERNAZIONALE quale ospite ufficiale della manifestazione a Ferrara.
Si arricchirà il pomeriggio con RUBEN GARBELLINI, amico, attore e regista, che in occasione del 750° Anniversario di DANTE ALIGHIERI, 1265-2015 unitamente all'Associazione realizza LECTURAE DANTIS, incontri destinati a tutto il pubblico e turistico coinvolgibile in tali giornate. La Divina Commedia è opera di inesauribile forza e vitalità. E’ testo da leggere e rappresentare come sa magistralmente fare con le sue letture recitate Ruben Garbellini.

DOMENICA 4 ottobre 2015, ore 16.30,
Presentazione del libro "L'ALBERO DELLA VITA" di Gioia Aloisi e Monica Gorini. Conversazione con le autrici. L'albero della vita narra le vicende di un volatile mitologico: la piccola Shar. Shar che non vorrebbe nemmeno imparare a volare, verrà costretta dalle circostanze a diventare una maestra nei voli e ironia della sorte diventerà la regina di un popolo di uccelli dalle proprietà taumaturgiche.:i Simurg.... Musiche e piccola sfilata con gli abiti della Simurg collection, abiti creati sulle suggestioni del libro. Gli abiti saranno venduti e l'importo verrà devoluto all'Associazione Edu-art di Milano per la promozione delle attività laboratoriali. 

Per info: Mariotti Francesca
Associazione Culturale Olimpia Morata
mariotti.francesca@yahoo.it
Tel. 0532 1854984

DE BONI/MALAFRONTE
UNA BI-PERSONALE ALL'HOTEL DE PRATI

2015

"Superfici ed Essenze" - personale di ANGELO DE BONI.... unitamente alla personale di MAURO MALAFRONTE con le sue "CARTE E CARTONI...emozioni cromatiche"...dal 24 ottobre 2015, HOTEL DE PRATI di FERRARA, nell'ambito delle esposizioni del 3° FESTIVAL DELLE ARTI 2015 a cura di Francesca Mariotti....

3°FESTIVAL DELLE ARTI 2015

FERRARA


18 settembre 2015,

ore 21.00

 

 

"LECTURAE DANTIS"

 

con l'amico attore RUBEN GARBELLINI


LOGGIATO PALAZZINA MARFISA D'ESTE 

PROGETTO 2015

 

"LA NATURA, L'AMBIENTE e IL NOSTRO NUTRIMENTO"

....nell'anno dell'EXPO


A cura di Francesca Mariotti, Silvia Greggio

"… incontri tra luoghi terre e sapori, parole e pensieri del nostro mondo, per accedere a nuove fascinazioni, nuove visioni incantate, racconti di dame e cavalieri del passato, incastonati nelle sfarzose architetture, da reinventare con nuovi sogni …"


Lo Spazio D'Arte L'Altrove ci crede , crede negli eventi e nelle iniziative che fanno fulcro sull'Italia creativa, sulla voglia di emergere e competere con le proprie risorse migliori, le eccellenze come si usa dire, del Made in Italy!! L'EXPO 2015 sarà una opportunità in più per dare vetrina a tutto ciò che nell'Industria e nell'Arte italiana avrà voglia di mettersi in gioco con la parte migliore di sè, il nuovo e il bello che la vena creativa italiana sa produrre al meglio, l'ingegno applicato alla nostra meravigliosa e rigogliosa terra, alla Natura che ne rende produttivo ogni angolo, e l'Arte culinaria che ne sa estrarre ed elaborare una gamma infinita di prodotti e di ricette, diversificandone le combinazioni in ogni paese e città, comune o regione, come nessun altro paese al mondo!!!

L'Arte, visiva, performativa, video, teatrale, letteraria, poetica, musicale, ed in ogni altra possibile declinazione, non può e non riesce a rimanere avulsa dall'incredibile luogo da cui nasce e si sviluppa dandoci espressioni ed opere che ne sanno cogliere colori, profumi ed emozioni nella sua più intima verità.

Lo Spazio D'Arte e l'Associazione culturale Olimpia Morata, che sempre ne promuove e patrocinia le iniziative, saranno in questo anno 2015 promotori e ricercatori di tutto ciò che potrà dare un contributo a questo importante evento sia a Ferrara, che Milano e Venezia o altra città o comune che saprà attrarre ed ospitare eventi ed esposizioni in tale senso.

Si inizierà a Ferrara, a febbraio, con la prima esposizione che darà titolo a tutto il Progetto,"LA NATURA, L'AMBIENTE e IL NOSTRO NUTRIMENTO"....nell'anno dell'EXPO, per proseguire con altre mostre ed eventi nel corso dell'anno, coinvolgendo artisti, istituzioni ed imprese del Made in Italy, per dare un proprio contributo ad un'IDEA DELL'ITALIA POSITIVA in un momento in cui si ha maggior bisogno di positività ed orgoglio legato alla propria Terra. Saranno inseriti nel programma incontri, conferenze e dibattiti su tutto ciò che intorno al tema si potrà approfondire con interventi di esperti e testimoni, ad iniziare dal Dott. Paolo Bianconi, amico dell'Associazione, sul tema "IL CIBO, AMICO O NEMICO?...nella ricerca della Bellezza". Approfondiremo anche il tema Ambientale sul nascere dei cosiddetti "Orti Sinergici", basati sul principio di restituire alla terra, in termini energetici, più di quanto si prende, coinvolgendo il nostro territorio.

Francesca Mariotti, con il suo giovane e qualificato staff di collaboratrici e socie, cercherà di portare a Ferrara artisti e relatori che sapranno donarci opportunità di riflessione e conoscenza maggiore su quanto sta accadendo in tale direzione ed argomento.




Calendario per ora definito:


  • FERRARA 31 gennaio/14 febbraio 2015 Spazio D'Arte L'Altrove

"LA NATURA, L'AMBIENTE e IL NOSTRO NUTRIMENTO"....nell'anno dell'EXPO


  • FERRARA 21 febbraio/7 marzo Spazio D'Arte L'Altrove

"LA BELLEZZA...di ieri...di oggi...di domani ancora?"


  • VENEZIA 14/28 febbraio 2015 Galleria Art Studio di Francoise Calcagno

"LA NATURA, L'AMBIENTE e IL NOSTRO NUTRIMENTO"....nell'anno dell'EXPO


  • FERRARA 19 aprile/3 maggio 2015 Spazio D'Arte L'Altrove

"NON BUTTIAMO VIA NIENTE!!!"...ma ricicliamo creativamente...


  • FERRARA Maggio 2015, Loggiato Palazzina Marfisa- CASTELLO-Casa Ariosto-Università

3°FESTIVAL DELLE ARTI: LA BELLEZZA tra "Arte & Gusto"

Eventoteatrale/performativo/musica e danza


  • MILANO 11/20 luglio 2015 Galleria degli Artisti

"ARTE, NUTRIMENTO DELL'ANIMA"

  • FERRARA Settembre/Novembre 2015, Palazzo scroffa, Sala San Francesco, Palazzina Marfisa, CASTELLO ESTENSE

3°FESTIVAL DELLE ARTI: "LA BELLEZZA E LA NATURA"

ESPOSIZIONE ed Eventoteatrale/performativo/musica e danza


  • MILANO 13/26 ottobre 20015, Spazio Porpora

"LA BELLEZZA E LA NATURA"



Coinvolgimento sarà anche richiesto ai singoli partecipanti per quanto concerne il CIBO, con la richiesta di procurare un assaggio di SAPORI DELLA PROPRIA TERRA , recapitando una dolce o salata specialità tra i prodotti del proprio Comune o Regione di provenienza per il buffet inaugurale. Interessante sarà avere ogni volta buffet diversi e sapori che faranno cogliere ancor meglio la provenienza delle diverse creatività presenti.


E’ prevista una quota di partecipazione alle esposizioni, per ciascuna rassegna, diversa per location e città.

Cari soci,
siamo ormai agli ultimi mesi dell'anno che ci ha donato bellissime occasioni di incontri e scambi culturali nella nostra sede e non solo, inserendoci in molti eventi nazionali che hanno coinvolto tutte le realtà culturali della città, come L'INTERNAZIONALE a Ferrara, il BUSKER'S FESTIVAL, LA XXXI SETTIMANA ESTENSE. Mi farebbe piacere una vostra presenza e partecipazione in tutte queste occasioni e mi auguro che ciò possa essere prossimamente ancor più vitale per l'Associazione stessa. L'ingresso di nuovi soci ci permette di allargare le nostre conoscenze e i nostri campi di interesse verso la Musica e la Danza, oltre che la Poesia, la Scrittura e l'Arte visiva che già ci appartiene. Vi invito a rinnovare per tempo, entro gennaio 2015, la vostra iscrizione ( euro 40, come sempre), per il sostegno che ci permette di proseguire in tale attività!
Un Augurio per le Prossime Festività ...ma spero di poterveli fare in occasioni vicine.
Prossimi appuntamenti a Ferrara:
Sabato 8 novembre 2014, ore 17.00 ,presso la sede dell’Associazione, lo SPAZIO D’ARTE L’ALTROVE di Via De Romei 38, a Ferrara: Dolores CRIPEZZI & Alessandro MAZZUCA, mostra bi-personale“Con gli occhi dell’anima”: marito e moglie in casa e ai pennelli, gli artisti Mazzuca e Cripezzi, espongono una emozionante mostra in cui il paesaggio e la Natura sono protagonisti. Un laboratorio di arte. In quattro parole si definisce così la famiglia lodigiana composta da Alessandro Mazzuca e Dolores Cripezzi. .. Gente semplice, con l’arte pura che scorre nelle vene, protagonisti di tante rassegne ed esposizioni, oltre che di importanti premi nazionali.” Due artisti con la "A" maiuscola che esporranno sete, tele e tavole ad olio, oltre che meravigliosi acquerelli su carta!
Venerdì 14 novembre 2014, ore 17.00, presso la Biblioteca Ariostea (Sala Agnelli), presentazione della silloge poetica della socia Michela ZAMBARDI "Nella coperta del soffio vitale"(Ferrara, Faust Edizioni, 2014). Ne parlano con l’autrice: Francesca Mariotti, Presidente dell’Associazione culturale “Olimpia Morata”, Maurizio Ganzaroli,Videoartista e scrittore, Gianfranco Ganzaroli, fotografo.Intervento di CATERINA FERRIAssessore del Comune di Ferrara, che ne ha scritto la Prefazione. Sarà presente l’editore Fausto Bassini. Seguirà un piccolo aperitivo nella sede dell'Associazione per i soci ed amici intervenuti.
26 novembre 2014, ore 17.00presso la sede dell’Associazione, lo SPAZIO D’ARTE L’ALTROVE di Via De Romei 38, a Ferrara: presentazione in collaborazione con il nuovo socio Maurizio Ganzaroli della raccolta poeticaImmanenze e persistenze” dell'architetto, Alberto RIZZI, scrittore, pittore e poeta. Nato nel 1956 ad Arco di Trento, architetto, Alberto Rizzi inizia ad operare nella seconda metà degli Anni 70 nella pittura astratta, prima, ed allargando poi i suoi interessi ad altri campi dell'arte visiva e della scrittura. Abita a Rovigo e nella stessa Provincia lavora come insegnante di Storia dell’Arte. E' nel corso dei primi Anni 80 che si avvicina alla poesia, dal 1991, grazie ai canali apertisi con l'Arte Postale, entra in contatto prima con fanzines e poi con riviste letterarie: inizia così un lungo periodo di testimonianza poetica che trova spazio anche in letture, radiofoniche e non. 
29 novembre 2014, ore 17.00presso la sede dell’Associazione, lo SPAZIO D’ARTE L’ALTROVE di Via De Romei 38, a Ferrara: inaugurazione della V °ed ultima Rassegna del Progetto 2014 dal titolo "PAESAGGI O VISIONI??...dove finisce o inizia la realtà…”, chiudendo il tema delle TENSIONI e PARADOSSI del contemporaneo che si è sviluppato con mostre e incontri durante tutto il 2014. La mostra sarà anche preludio del tema che nel 2015 sarà filo conduttore delle attività culturali in collegamento con l'EXPO di Milano, cioè LA NATURA , L'AMBIENTE E IL NOSTRO NUTRIMENTO.
6 dicembre 2014, ore 17.30, presso la SALA DELLA MUSICA del Complesso di San Paolo, Via Boccacanale 19, Ferrara, Concerto "Quando Mazzini suonava la chitarra...in trio con il flauto e il violino". Brani citati nell'Epistolario del patriota con "L‘800 Musica Ensemble" diretto dal M°Marco Battaglia, chitarra Gennaro Fabricatore, Napoli 1811, appartenuta a Giuseppe Mazzini, collezione privata del musicista,unitamente con Marco Brolli, flauto traverso dell'Ottocento, e Raffaello Negri, violino dell'Ottocento.Musiche di Gioachino Rossini / Ferdinando Carulli, Filippo Gragnani, Ferdinando Carulli.


VI ASPETTIAMO PER SVILUPPARE INSIEME AL MEGLIO OGNI INIZIATIVA ED OGNI INCONTRO SUDDETTO!!!!!!!!!!
Francesca Mariotti
 
Presidente Associazione Olimpia Morata


"Antropologia di una idea" di R. Rossi
"Antropologia di una idea" di R. Rossi

PROGETTO 2014

TENSIONI E PARADOSSI DEL CONTEMPORANEO

Artisti a confronto

A cura di Francesca Mariotti, Silvia Greggio, Laura Menarini, Fabrizia Lotta

 

SPAZIO D'ARTE L'ALTROVE

di Francesca Mariotti

Via de Romei 38, 44121 Ferrara

www.artelaltrove.it

info@artelaltrove.it

 

Il Progetto avrà inizio a Marzo 2014, presso lo Spazio D’Arte L’Altrove, di Via Dé Romei 38, sede dell'Associazione culturale Olimpia Morata di Ferrara, pensato e curato dalla Dott.ssa Francesca Mariotti, e si svilupperà attraverso le cinque rassegne espositive previste, oltre a incontri, concerti e dibattiti per approfondire le temetiche inerenti le singole esposizioni. Un bell'ANNO il 2014, interessante e stimolante, che offre il Nuovo Progetto espositivo dello Spazio d’Arte ferrarese sul tema TENSIONI E PARADOSSI DEL CONTEMPORANEO, in cui artisti di diverse provenienze italiane e straniere, di diverse generazioni, e di diverse tecniche, si confronteranno per fare il punto su "dove è arrivata a spingersi l'Arte di oggi??", quali TENSIONI sta affrontando ed ha al suo interno, per uscire e descrivere, anche solo, i mille PARADOSSI in cui viviamo!?

Come non soffermarci a osservare da vicino i contrastanti fenomeni che in ogni campo dell’umano agire stanno cambiando la società, la mentalità e la stessa sensibilità di ciò che ci accade ?? In tutto questo l’Arte precorre ed esplica la sua funzione espressiva. I paradossi trovano largo uso in campo scientifico, ma possono essere utilizzati anche in ambito artistico, per giungere a nuovi modelli di descrizione e rappresentazione del reale.

D’altra parte  il Surrealismo è stato il movimento che fondava le sue radici nel paradosso. "Io credo", scrive André Breton nel 1924, "alla risoluzione di due stati, in apparenza così contraddittori, che sono il sogno e la realtà, in una specie di realtà assoluta, di surrealtà". Anche oggi, come allora, si ha una riscoperta della “assurdità del banale”, approfondendo “il problema dell'ambiguità alogica dell'immagine”, come scriveva Argan su quello che fu il maggior esponente del periodo, A. Magritte.

Oggi, come allora, ritorna questa necessità di espressione, proprio in relazione a quanto sta turbando la Vita in ogni campo, contraddizioni e problemi che non trovano soluzioni se non in “paradossali tensioni” che cercano di conciliare concetti e situazioni apparentemente contrapposte. I rapporti tra oggetto reale e cosa rappresentata, tra parola e immagine, tra linguaggio iconico e linguaggio verbale ci mostra una ricerca continua di quel legame tra verosimiglianza e rappresentazione che ha sempre contraddistinto l'Arte.

E’ egualmente interessante, come si può ancora vedere nella mostra a lui dedicata a Reggio Emilia, il grande Escher che crea incisioni ed opere solo per disorientare la percezione visiva, ingannando la prospettiva, con una buona dose di ironia.

Francesca Mariotti, con il suo giovane e qualificato staff di collaboratrici e socie, cercherà di portare a Ferrara artisti che in questo mondo “paradossale” di oggi riescano a trovare un enigmatico modo espressivo delle tensioni e tendenze più interessanti dell’arte. Saranno le diverse tecniche e le diverse tematiche a suggerire le rassegne che comporranno il mosaico artistico che durante tutto l’anno si comporrà. Assonanze e dissonanze saranno interessanti da seguire e trovare per meglio comprendere ciò che ci sta succedendo in questo Terzo millennio.

Da febbraio a dicembre si susseguiranno le seguenti rassegne:

 

 

  1. PARADOSSALI TENSIONI ARTISTICHE 1-15 febbraio

  2. AMBIGUITA’ DELL’IMMAGINE ….creare stupore… 30 aprile-15 maggio

  3. L’IMMAGINARIO, IL SOGNO, LO SPIRITO 22 giugno-5 luglio

  4. ARTE, SCIENZA E PENSIERO 27 settembre-12 ottobre

  5. PAESAGGI O VISIONI??...dove finisce o inizia la realtà… 8-22 novembre

     

    E’ prevista una quota di partecipazione, per ciascuna rassegna.

     

    Termine di adesione fino ai 20 giorni precedenti l'inaugurazione prevista per la scelta fatta, inviando il form di iscrizione debitamente compilato ed il materiale richiesto.

     

BANDO DA SCARICARE
3°CONCORSO+GIOVANI+TALENTI+2014+(1) (5).
Documento Microsoft Word 37.5 KB

*************************************************